BARZELLETTE





   Indice   

Karluozzi
Alcatraz
Terzo triumvirato
Il Peccato ..
JibJab
Aforisma
La Pecora Sclera
Barzellette.it
Segnali di fumo
 

   Prev


20

Next   





Tre carabinieri tornano per la seconda volta sulle Dolomiti a fare la settimana bianca. Si recano presso la scuola di sci per prendere un po' di lezioni, e chiedono di poter avere lo stesso maestro dell'anno precedente, con cui si erano trovati molto bene; l'impiegato della scuola chiede loro il nome del maestro. Il primo carabiniere: "Si chiama Franz!". L'impiegato "Va bè, ma guardi che da queste parti il 50% dei maestri si chiama Franz; mi dia qualche dettaglio in più". Il secondo carabiniere, dopo un po', dice: "Si chiama Franz, è alto, biondo e con gli occhi azzurri!". L'impiegato, un po' scoraggiato: "Mi spiace, ma ancora non vi posso aiutare! Qui da noi è molto comune che i ragazzi siano alti, biondi e con gli occhi azzurri; se proprio volete lo stesso maestro dello scorso anno ho assolutamente bisogno di altre informazioni". Il terzo carabiniere, dopo altri minuti di ripensamenti, tutto contento esclama: "Ci sono, adesso sicuramente lo possiamo individuare: il maestro che cerchiamo noi ha tre palle! E non mi dica che qui da voi hanno tutti tre palle". L'impiegato: "No, effettivamente penso che sia l'unico maestro con tre palle; ma mi tolga una curiosità: come fa ad essere sicuro che abbia proprio tre palle?" E il terzo carabiniere risponde: "Sono sicuro perché ricordo benissimo che l'anno scorso, mentre stavamo facendo lezione tutti insieme, è passato un suo amico e gli ha detto: Ciao Franz, come vanno i tre coglioni?



Ispezione del fisco.

Un giovane ispettore delle imposte è mandato un giorno alla Grande Sinagoga di Parigi per effettuare un controllo fiscale. Impietosamente pone numerose domande al Rabbino Capo: - Cosa ne fate dei resti delle candele e della cera? - Le rimandiamo al nostro fornitore che, una volta l'anno, ci offre un pacco di candele. - E dei resti del pane, di questi avanzi, che ne fate? - In linea di massima la stessa cosa: le spediamo al nostro panettiere e, una volta l'anno, lui ci fa un piccolo regalo. Contrariato da queste pronte risposte, l'ispettore aggiunge: - E dei resti delle circoncisioni? Di tutti questi piccoli pezzi, cosa ne fate? - Tranquillo, il Rabbino Capo risponde: - Come per tutte le altre cose, le raccogliamo e le inviamo al Centro Nazionale delle Imposte e, una volta l'anno, loro ci inviano una testa di cazzo...



Poesia del lavoratore

Donami la serenita' di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare le cose che non posso accettare la saggezza di nascondere i corpi di coloro che ho dovuto uccidere oggi perche' mi hanno rotto i coglioni ieri. Aiutami a stare attento ai piedi che pesto oggi, perche' potrebbero essere collegati al culo che dovrei baciare domani. Aiutami sempre a dare il 100% al lavoro: 12% al Lunedi', 23% al Martedi', 40% al Mercoledi', 20% al Giovedi', 5% al Venerdi'. Aiutami a ricordare (quando ho proprio una brutta giornata e sembra che tutti cerchino di rompermi le palle) che ci vogliono 42 muscoli per aggrottare il viso e solo 4 per stendere il mio dito medio e mandarli a cagare!



Siate come la piccola supposta che quando e' chiamata a compiere il suo dovere lo fa fino in fondo e senza mai guardare in faccia nessuno. Si mette subito in cammino cercando umilmente la propria strada. E se qualcuno le si para davanti dicendole con presunzione ed arroganza: "Lei non sa chi sono io!" - intimamente sa gia' che non puo' essere altro che uno stronzo...



IL MARINAIO SPIEGO' LE VELE AL VENTO....IL VENTO NON CAPI'!



DUE RAGAZZE ADOLESCENTI SOTTO LA DOCCIA. LA PRIMA: "HAI VISTO? LA MIA SCIMMIETTA HA GIA' I PELI!" E L'ALTRA: "LA MIA INVECE GIA' MANGIA LE BANANE!"



LA BAMBINA FERMANDOSI SULLA SOGLIA DELLA PORTA DEI GENITORI E VEDENDOLI DISSE: "E VOI VORRESTE PORTARE ME DALLO PSICOLOGO PERCHE' MI SUCCHIO IL DITO?!"



UN SENEGALESE STA STRUSCIANDO IL PENE SULLA SABBIA... IL POLIZIOTTO LO GUARDA E DICE: "CHE FAI?" E LUI: "HO BERSO IL BORDAFOGLIO E MI HANNO DEDDO: COL CAZZO CHE LO RITROVI!"



ATTENZIONE: DOPO ACQUABOMBER, ORA IL RISCHIO E' SPERMA BOMBER! BUCA I PRESERVATIVI DEI DISTRIBUTORI! PRIMA DI USARLI GONFIATELI ED ACCERTATEVI CHE SIANO INTEGRI!



A ROMA IN UN AUTOBUS UN TIPO STRILLA ALL'AUTISTA: "AOHOO...MA QUANNO PARTE STO CESSO?" E L'AUTISTA:"....QUANNO SE RIEMPE DE STRONZI!"



A NATALE BISOGNA ESSERE PIU' BUONI..SE TI FREGANO IL POSTO PER LA MACCHINA RICORDA CHE E' NATALE..NON RIGARGLI LA FIANCATA CON LA CHIAVE...INCIDIGLI BUONE FESTE!!!



MARITO E MOGLIE STANNO GUARDANDO IL POZZO DEI DESIDERI.LEI SI SPORGE TROPPO PRECIPITANDO GIU' E LUI:"PERBACCO...FUNZIONA!!!"



DURANTE UN MATRIMONIO LO SPOSO VEDE IL SUO AMICO CON LA MANO SOTTO LA GONNA DELLA SPOSA..."MA COSA FAI?" E L'AMICO: " DAI CHE PORTA BENE!SPOSA BAGNATA,SPOSA FORTUNATA!!!"



UN UOMO PARCHEGGIA IN DIVIETO. SI AVVICINA UNA VIGILESSA E GLI DICE:"SAREBBERO 33 EURO!" E L'ALTRO: "VA BENE,SALI!"



CIAO...MIO FIGLIO HA IL SINGHIOZZO E DEVE PRENDERE UNO SPAVENTO...TI DISPIACE SE VENGO A PRENDERTI TRA 5 MINUTI?!



NAPOLI: UN RAPINATORE SALE SULL'AUTOBUS GRIDA: "FERMI, QUESTA E' UNA RAPINA!" UN SIGNORE SI ALZA E DICE: "MARONNA MIA...CHE SPAVENTO...PENSAVO FOSSE O' CONTROLLORE!"



NOTIZIA FLASH: CATTURATO IL SABOTATORE DELLE BOTTIGLIE. DICHIARA: "NON VOLEVO FAR DEL MALE A NESSUNO, VOLEVO SOLO UCCIDERE QUELLA MALEDETTA PARTICELLA DI SODIO!"



....QUELLO SGUARDO PROFONDO, QUEL SORRISO DISARMANTE, QUELLA TRAVOLGENTE SIMPATIA, QUELL'INTELLIGENZA FUORI DAL COMUNE....MA BASTA PARLARE DI ME...TU COME STAI?



UN NERO SI ISCRIVE ALL'UNIVERSITA'. LA SEGRETARIA GLI CHIEDE: "CHE RAMO SCEGLIE?" IL NERO RISPONDE: "NON POSSO AVERE UN BANCO COME TUTTI GLI ALTRI?"



PER NATALE REGALA LE NUOVE MUTANDE IN FIBRA DI MAIS! E' UN REGALO UTILE PERCHE' CON UNA SCOREGGIA CREI UNA MAREA DI POP CORN!



DUE PECORE SONO IN UN PRATO...SI GUARDANO....SI GUARDANO....SI GUARDANO....SI GUARDANO....SI GUARDANO....SI GUARDANO....AD UN CERTO PUNTO UNA DICE ALL'ALTRA:"BEEEEH?!"



TRA DUE PESCI: "SCUSA, SAI DOV'E' LA GROTTA DELL'AMORE?" "MI DISPIACE, MA NON POSSO AIUTARTI..SONO UN PESCE SEGA!"



AL MARE: "PAPA' MI COMPRI IL CANOTTO A FORMA DI BAGNINO?" "MA NON ESISTE!" "SI' CHE ESISTE..LA MAMMA E' NELLA CABINA IN GINOCCHIO CHE NE GONFIA UNO!"



IL SOLE ALLA CACCA: "DOMANI SARO' ALTO E GRANDE NEL CIELO!" LA CACCA: "BEH...QUESTO UN PO' MI SECCA!"



ESPULSA BIANCANEVE DAL PAESE DELLE FAVOLE...PARE CHE SIA STATA VISTA SENZA MUTANDE SEDUTA SUL VISO DI PINOCCHIO MENTRE GRIDAVA: "MENTI BASTARDO!!!"



IN PELLETTERIA: "SCUSI..QUANTO COSTA QUESTO BORSELLINO?" "200 EURO!" "PERCHE' E' COSI' CARO?" "E' FATTO DI PELLE DI PENE!" "E COSA C'ENTRA?" "SE LO LECCA DIVENTA UN BORSONE!"



SAI LA DIFFERENZA TRA UNA COLOMBA, UNA PUTTANA E UN VECCHIO? LA COLOMBA E' L'UCCELLO DELLA PACE, LA PUTTANA E' LA PACE DELL'UCCELLO E IL VECCHIO E' L'UCCELLO IN PACE!



Un tizio sta percorrendo a tarda sera una strada di campagna e, forse per la sbronza o forse per una prolungata astinenza sessuale, gli viene una gran voglia di chiavare. Ma lì attorno non c'è nessuna con cui sfogare le proprie voglie, nemmeno una prostituta! Ad un tratto, in curva, i fari illuminano un campo di zucche e a lui viene l'illuminazione: - Beh... le zucche sono morbide, calde, umide... quasi, quasi... Detto fatto si ferma, scende, prende una zucca, ci fa un buco più o meno delle giuste dimensioni e comincia a darci dentro. Intanto passa una pattuglia dei carabinieri che, vista la macchina in sosta in zona sospetta, si ferma a vedere cosa è successo. Un carabiniere scende e, illuminando il campo con una torcia, vede il tizio con i pantaloni alle caviglie che non si è accorto di niente e continua imp! erterrito a darci dentro. Il carabiniere esterrefatto si avvicina ed esclama: - Ma non vede che sta chiavando una zucca?!? - Una zucca? Cazzo, è già mezzanotte???



Una donna molto attraente entra in un bar in un paesino. Dopo una mezz'ora chiama a gesti il barista. Quando questi arriva, lei gli fa dei cenni seducenti chiedendogli di avvicinarsi. Comincia a carezzargli dolcemente la barba, che è parecchio lunga. - Sei il padrone del bar? - chiede la donna, continuando a carezzargli la barba con entrambe le mani. - No... - risponde lui. - Puoi chiamarlo? - chiede la donna, mentre gli continua a carezzare la barba ed a passargli la mano tra i capelli. - Mi dispiace ma non posso perché è in banca... - dice l'uomo, chiaramente eccitato - Posso fare qualcosa per lei? - Sì, mi può aiutare... E così detto la donna infila un dito in bocca al barista, facendoglielo succhiare languidamente... - Digli che nel bagno delle signore manca la carta igienica... !



Due amici si trovano al bar. Il primo dice: "Ma se vado a letto con tua moglie, siamo parenti?" Il secondo: "No, siamo pari!!!".



- La moglie entusiasta al marito:amore ho deciso! mi faccio la plastica al viso. Ma cara, è come rifare le mattonelle al bagno..... il cesso rimane comunque!!!!



- "Qual é la differenza tra un preservativo e una bara?!? Enrambi ospitano un corpo rigido ma mentre una sta venendo l'altro se ne sta andando"!!!!!!!!!!



- Accusano la Marlboro per il cancro. Accusano il Mcdonald's per obesita. Non hai mai pensato di accusare la Heineken per tutti i cessi che ti sei scopato???



- 3 amiche: io uso x l'igiene intima Infasil. L'altra: io prodotti alle erbe xche ce l'ho delicata. E l'altra: io collirio xche e da tempo che non vedo un cazzo...



MODIFICHE/AGGIUNTE ZINGARELLI 2003 ABBATTERE Classica risposta di una prostituta a cui chiedono "Dove stai andando?" ANAFILATTICO Profilattico per rapporti anali ANALOGICO Culo intelligente ANATOMICO Culo radioattivo APPENDICITE Attaccapanni per scimmie ASSILLO Scuola materna sarda BALALAICA Testicolo anticlericale BISCAZZIERE Persona sessualmente molto dotata CERBOTTANA Cervo femmina di facili costumi CHERUBINO Esclamazione di poliziotto in sciopero CIAMBELLANO Colui che ha il piu' bel buco di culo del reame CULINARIA Associazione Paracadutisti Gay CULMINARE Fare uso di supposte esplosive CULTURISMO il viaggio di una supposta FAHRENHEIT Tirar tardi la notte FEDINA PENALE Piccolo anello da mettere attorno al pisello FOCACCIA Foca brutta e cattiva FRACASSO Monaco veneto con un uccello di enormi dimensioni FREGATA Unità navale sottratta al nemico> PALAFITTA Intenso dolore al testicolo PANGRATTATO Pagnotta ottenuta poco lecitamente PAPARAZZO Missile vaticano PARIGINO "Sembri Luigi" in romanesco PRESUNTUOSA Stretta di mano del meccanico PRETERINTENZIONALE Un prete che lo fa apposta RIMEMBRARE Operazione chirurgica consistente nel riattacco del pene RINCULO Sodomia recidiva SCORFANO Pesce che ha perduto i genitori SINCERO Romano che si duole di non essere stato presente (es: sincero eramejo) STRAFOTTENTE Dicesi di persona di grandi qualità amatorie





Un uomo d'affari è in volo per New York ed è seduto vicino ad una bionda stupenda, quando si accorge che la donna sta leggendo un Manuale di Statistica Sessuale. Incuriosito chiede di cosa si tratti. "E' un libro molto interessante. Lo sapeva lei che gli Arabi hanno il pene più lungo, mentre ai milanesi spetta il primato del maggior diametro? Comunque io mi chiamo Janet, e lei?" "Mohammed Brambilla, molto piacere".



Un gruppo di indiani cattura un cowboy e se lo porta al campo per incontrare il capo. Il capo dice al cowboy: "Stai per morire. Ma ci sentiamo dispiaciuti per te, cosi' ti daremo un desiderio al giorno, per tre giorni. Al tramonto del terzo giorno, morirai. Qual e' il primo desiderio?" Il cowboy risponde: "Voglio vedere il mio cavallo." Gli indiani gli portano il cavallo. Il cowboy gli afferra l'orecchio e ci bisbiglia dentro qualcosa, quindi gli da' una pacca sul posteriore. Il cavallo parte a razzo. Due ore piu' tardi, il cavallo e' di ritorno con una bionda, nuda. Lei salta giu' dal cavallo ed entra nel teepee con il cowboy. Gli indiani si guardano tra loro in modo significativo, "Tipico uomo bianco - riesce pensare solo a una cosa". Il secondo giorno, il capo gli chiede: "Il tuo desiderio di oggi qual e'?" Il cowboy dice "Voglio vedere di nuovo il mio cavallo". Gli indiani gli portano il cavallo. Il cowboy si piega verso il cavallo e gli bisbiglia qualcosa nelle orecchie, quindi gli da' una pacca sul posteriore. Due ore piu' tardi, il cavallo e' di ritorno con una rossa, nuda. Questa scende e va nel teepee con il cowboy. Gli indiani scuotono la testa: "Tipico uomo bianco - domani morira' e riesce a pensare solo a una cosa". Arriva l'ultimo giorno, e il capo chiede: "Questo e' il tuo ultimo desiderio, uomo bianco. Che cosa vuoi?" Il cowboy risponde: "Voglio vedere di nuovo il mio cavallo." Gli indiani gli portano il cavallo. Il cowboy lo afferra per entrambe le orecchie, gliele torce con forza e grida: "Cazzo, "Leggimi bene le labbra! FUGA, dannazione ho detto F-U-G-A!!!"

Barzellette su
Pagine dal 15/9/02